Dopo i diradamenti dei grappoli in pianta e le vendemmie manuali tardive, è il tempo delle fermentazione in acciaio e, per i cru, di affinamento in botti di rovere francese.

 

Bianchi

 

Rossi

 

Friulano

 

VITIGNO: Tocai Friulano 100% (Autoctono)  

DENOMINAZIONE: DOC Colli Orientali del Friuli  

GESTIONE VIGNETO: Inerbito  

METODO DI DIFESA: Lotta antiparassitaria integrata a basso impatto ambientale  

FORME DI ALLEVAMENTO: guyot  

RESA UVA: 80 q/ettaro  

METODO DI RACCOLTA: Vendemmia a mano con selezione dei grappoli  

SISTEMA DI TAPPATURA: Tappo intero in sughero naturale per favorire l’affinamento anche durante il periodo di riposo in bottiglia  

TECNICA DI VINIFICAZIONE: Le uve raccolte rigorosamente a mano al giusto grado di maturazione vengono diraspate e pressate sofficemente. Il mosto dopo un primo travaso viene collocato nelle vasche di fermentazione a temperatura controllata. Il vino viene imbottigliato, nel mese di giugno, dopo un lungo affinamento sui lieviti.  

NOTE OLFATTIVE E GUSTATIVE: Colore giallo paglierino, cristallino di buona consistenza. Profumi di frutta matura come pesca, ananas, mela golden, erbe aromatiche, camomilla, fiori gialli e un finale minerale si amalgamano in un bouquet armonioso. Gusto secco, caldo con buona morbidezza, sapidità e freschezza, buona persistenza e intensità. Nella complessità armonioso,  pronto e maturo.  

ABBINAMENTI: Si abbina meravigliosamente con primi, antipasti delicati e secondi a base di pesce. Ottimo anche con il prosciutto di San Daniele.

More in this category: Pinot Bianco »